Asus: le novità presentate ad IFA 2019

Alla fiera IFA di Berlino Asus ha presentato una serie di prodotti molto curati nel design e con un buon rapporto qualità prezzo.

Nella mia guida alla scelta dello smartphone Android avevo definito i prodotti Asus “funzionanti ma non emozionanti”. In Taiwan devono essere fischiate le orecchie a qualcuno e sono corsi ai ripari. Ecco una breve panoramica dei prodotti presentati:

Zenfone 3 deluxe – 530€*

Il nuovo top di gamma Asus si costruisce così: prendete un oneplus 3, metteteci la scocca di asus ma fatta di alluminio e una fotocamera da 23 mpx. Dotazione hardware: Snapdragon 821, 6GB di RAM, memoria interna da 64GB, fotocamera da 23 mpx, display 5,7″ fullHD super AMOLED. Interessante come modello, ma non si sa ancora se verrà commercializzato in Italia e soprattutto quanto costerà.

Zenfone 3 – a partire da 249€

Il nuovo medio di gamma di casa Asus ha delle caratteristiche molto interessanti, si vede una maggiore cura ai dettagli rispetto al passato unito ad un hardware di tutto rispetto, mantenendo comunque il prezzo molto competitivo sulla fascia media. Dotazione hardware: snapdragon 625 (tirerà un po’ giù il prezzo sulla lunga distanza), 3GB di RAM, 32 GB di ROM espandibili, fotocamera sony da 16mpx, display full hd da 5.5 pollici.

Zenfone 3 ultra – 499€*

Asus a mio avviso è solita prendere molta ispirazione da altre marche. Questo device ricorda molto il sony xperia Z ultra (non solo nel nome). Ha un display da 6,8 pollici, quindi è a tutti gli effetti un phablet, e ha caratteristiche hardware di tutto rispetto: 4GB di RAM, 128GB di memoria integrata espandibile, fotocamera sony da 23MP, display fullHD. Il processore è uno snapdragon 652, medio di gamma della Qualcomm.

Zenfone 3 max – 199€

E’ il base di gamma della linea, punta molto sull’autonomia con una batteria da ben 4100mAh, e sul design: è molto curato nell’aspetto e nei materiali.

Dal suo processore MediaTek MT6737 in accoppiata con GPU Mali T720 non mi aspetterei miracoli, ma il resto della dotazione hardware è di tutto rispetto, e soprattutto credo che si troverà presto a 20-30€ in meno.

zenpad

zenpad

Zenfone 3 laser – 240€*

E’ il base di gamma per chi ricerca maggiori performance nel reparto fotografico (la messa a fuoco è laser e la fotocamera da 13 mpx ha un’apertura F2) ma perde qualcosa nella batteria, solo 3000mAh. Il processore qui è il base di gamma degli Snapdragon (430). Scocca in alluminio e display leggermente più grande del max (5,5 contro 5,2).

Zenpad 3s – 310€

Personalmente è il prodotto che aspettavo di più. Lo Zenpad s 8.0 è stato uno dei pochi tablet validi prodotti ultimamente nel reparto Android. Purroppo in questo caso Asus non è riuscita a bissare. Questo nuovo tablet ha un display (2K) da 9,7″ che lo porta a competere direttamente con iPad Air. Il processore Mediatek MT8176, progettato per tablet, è da provare, ma sicuramente non porterà questo tablet ad avere molto seguito nel modding. Il resto dell’hardware è di livello: 4GB di RAM, buona GPU, 32GB ROM e una grande batteria da 5900mAh.

Zenwatch 3 – 229€

L’ultimo smartwatch della casa taiwanese ha la cassa completamente in metallo e il display circolare, senza il classico bordino utilizzato ad esempio da moto 360.

Grande cura per il design e per la personalizzazione: presenta 3 tasti fisici le cui funzioni sono associabili via software.

Il prezzo di lancio è molto interessante (229€), ma non è ancora noto se sarà commercializzato in Italia.

zenwatch

zenwatch

ZenScreen – 269€

Vorrei proprio un bel display esterno portatile”. Nonostante io non abbia mai sentito pronunciare questa frase a nessuno, Asus ha pensato bene di produrne uno e devo dire che è anche molto bello. Ha una diagonale da 15,6″, pesa solo 800 grammi, è spesso 8 millimetri con una cornice di 6,5 millimetri

*Prezzo ricavato dal prezzo di lancio nei mercati asiatici, probabili i rialzi in europa.

Leave a Reply