Hype Wallet: cos’è e perchè ne sentirete parlare

Avreste sempre voluto pagare con lo smartphone anche al ristorante, ma non avete mai osato chiedere? Grazie ad Hype da oggi sarà possibile

Fino ad oggi, in Italia, si è molto parlato di mobile payment, ma pochi sono i servizi che concretamente guardano allo smartphone come a un nuovo strumento di pagamento.

Certo, con il cellulare è possibile pagare il parcheggio, il biglietto dell’autobus, ma nessun negoziante accoglierà con un sorriso la vostra richiesta di pagare con PayPal, o Apple pay usando magari l’nfc.

Banca Sella, invece, vuole fare innovazione rendendo possibile pagare con lo smartphone in tutti gli esercizi commerciali

Cos’è Hype allora?Hype Wallet prepagata

Hype è un prodotto creato dalla suddetta Banca Sella che si compone di:

  • Prepagata Hype
  • Hype app
  • Hype Wallet

Hype Logo Wallet

La prima è una prepagata MasterCard, nera, bella a vedersi, con tecnologia NFC contactless e IBAN. Permette di prelevare gratuitamente da tutti gli sportelli bancari e pu

ò essere ricaricata tramite bonifico o tramite altre carte collegate all’app.

La seconda è l’app Hype per la gestione della carta, che funziona un po’ come quella di PayPal. C’è la possibilità di registrare fino a cinque carte dalle quali è possibile ricaricare immediatamente la carta Hype. Ha altre funzioni molto utili, come la gestione del budget, la possibilità di inviare denaro ad amici o parenti e la possibilità di bloccare la carta Hype per un certo periodo.

Ma il vero valore aggiunto Hype Walletè l’accordo stretto da Banca Sella con Ingenico (società che produce POS) che da settembre vi permetterà di usare l’app “Hype Wallet” per pagare in piú di 80000 esercizi commerciali italiani.

Il pagamento avviene selezionando dall’app il punto vendita (con l’ausilio della geolocalizzazione) dopodichè la conferma del pagamento viene inviata al POS dell’esercente.

La novità è tutta qui: una procedura di pagamento che se ben sfruttata dai negozianti può potenzialmente eliminare la coda alle casse. Dubito che il vostro smartphone sostituirà a breve il portafogli, ma sono convinto che Banca Sella con Hype darà una bella scossa al settore dei pagamenti in mobilità.

Se siete interessati all’argomento, vi invito a visitare il sito di Hype che vi aiuterà a scoprire tutti i vantaggi (e anche qualche limite) di questo servizio made in Italy.

Leave a Reply